Tenuta Montemagno

Cuore pulsante di Tenuta Montemagno è la produzione di vini pregiati, espressioni di un territorio ricco di storia e del lavoro di personale preparato e stimolato a dare vita a produzioni uniche. Grazie anche alla preziosa collaborazione dell’enologo Gianfranco Cordero, ogni anno Tenuta Montemagno presenta grandi vini DOC e DOCG, alcuni dei quali sono già entrati nelle migliori guide del settore.

Tenuta Montemagno è adagiata sulle dolci colline al 45° parallelo, coordinata particolarmente vocata alla coltivazione della vite sin da epoche antiche. Grazie all’esposizione dei vigneti a Sud-Ovest, al microclima di cui gode la zona dalla terra argillosa e calcarea, alla lavorazione interamente a mano e alla tecnologia adottata in cantina, nascono vini di grande importanza, rappresentanti dell’eccellenza Italiana, Piemontese e del Monferrato nel mondo.

I 100 ettari di proprietà racchiudono i più importanti cru piemontesi: la Barbera d’Asti, con le vigne più antiche che raggiungono i cinquant’anni d’età; il Grignolino d’Asti, un rosso secco, asciutto e spiccatamente tannico; il Ruchè di Castagnole Monferrato, uno dei più antichi vitigni piemontesi, presente solo nei territori su cui insiste la Tenuta; la Malvasia di Casorzo, un rosso che nasce da uve esposte a sud - sud ovest, che esprime il meglio di sé nelle diverse interpretazioni che l'enologo, Gianfranco Cordero, ha saputo dare: ferma, spumatizzata o passita.

Ma il Monferrato è anche espressione di grandi vini bianchi: primo su tutti il Timorasso che, in Tenuta Montemagno, è vinificato in purezza per risaltare la sua mineralità e complessità olfattiva, oltre alla longevità.

Less
9,84 €
La Malvasia di Casorzo è un rarissimo vitigno a bacca rossa presente solo nei comuni previsti dal disciplinare, quindi un Autoctono per eccellenza. E’ un vitigno aromatico, unico nel suo genere, che sprigiona fragranze e delicati sentori di rosa e pesca bianca.
E’ un vino di grande eleganza, vellutato e persistente, una vera “rarità” di vitigno, presente solo in questo lembo di Piemonte, è un vitigno Autoctono, coltivabile unicamente in un ristretto areale attorno alla Tenuta Montemagno.  
9,02 €
Vino bianco molto espressivo in quanto ottenuto dall’assemblaggio di vitigni a bacca bianca, quali Sauvignon e Timorasso, presenti sul territorio
Frutto di uve di Timorasso vinificate in purezza. Dal colore giallo paglierino brillante con intensi riflessi verdolini. E’ un vino che si caratterizza per la sua spiccata mineralità e complessità olfattiva, dai profumi caldi ed intensi, con evidenti note di frutta bianca e pietra focaia.
Product added to wishlist

Questo sito utilizza i cookies per garantire una migliore esperienza di navigazione.